Risoluzione dell'errore quando si tenta di accedere a una condivisione amministrativa da Windows 10 » Simone Chinaglia

In questo articolo viene descritta la risoluzione di un'anomalia di progettazione del prodotto Windows Server in relazione alla connessione non riuscita quando si tenta di accedere a una condivisione amministrativa da un computer Windows 10 che è membro di un gruppo di lavoro.

Descrizione del messaggio di errore

Considerare lo scenario descritto di seguito:

  • Si lavora su un computer basato su Windows 10 che è membro di un gruppo di lavoro.
  • Da questo computer, si tenta di accedere a una condivisione amministrativa che si trova sul Server remoto.
  • Il computer a cui si tenta di accedere è un membro di un gruppo di lavoro o un membro di un dominio. Ad esempio, si tenta di accedere alla condivisione amministrativa c$.
  • Quando vengono richieste le credenziali utente, è necessario fornire le credenziali utente di un account utente amministrativo nel computer di destinazione.

In questo scenario, viene visualizzato il messaggio di errore seguente:

  • Accesso non riuscito:
  • Windows non è in grado di eseguire l'accesso.
  • Verificare che il nome utente e la password siano corretti.

Se si tenta di mappare un'unità di rete alla condivisione amministrativa tramite il comando net use, viene visualizzato il messaggio di errore seguente dopo aver specificato le credenziali corrette:

  • Accesso negato.

Risoluzione

Per consentire l'accesso alla condivisione amministrativa in un gruppo di lavoro per Windows, utilizzare la soluzione seguente.

 

Importante

In questa sezione, metodo o attività viene illustrata la procedura per modificare il Registro di sistema. Poiché l'errata modifica del Registro di sistema può causare seri problemi, Di conseguenza, attenersi scrupolosamente alla procedura indicata. Per una maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo sarà possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema.

 

  1. Fare login con privilegi amministrativi in Windows Server
  2. Fare clic sul pulsante Start, digitare Regedit nella casella Inizia ricerca e quindi premere INVIO.

     Nota

    Se viene richiesto di specificare una password di amministratore o di conferma, digitare la password o fornire conferma.

  3. Individuare e quindi fare clic sulla seguente sottochiave del registro di sistema:HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System
  4. Scegliere nuovo dal menu modifica e quindi fare clic su valore DWORD (32 bit).
  5. Digitare LocalAccountTokenFilterPolicy per assegnare un nome alla nuova voce e quindi premere INVIO.
  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse su LocalAccountTokenFilterPolicy e quindi scegliere modifica.
  7. Nella casella dati valore Digitare 1 e quindi fare clic su OK.
  8. Uscire dall'editor del Registro di sistema.

La voce LocalAccountTokenFilterPolicy nel registro di sistema può avere un valore pari a 0 o 1. Questi valori configurano il comportamento della voce come indicato di seguito:

  • 0 = crea un token filtrato

Questo è il valore predefinito. Le credenziali di amministratore vengono rimosse. Queste credenziali sono necessarie per l'amministrazione remota dei driver di stampa.

  • 1 = crea un token con privilegi elevati

Questo valore consente di abilitare l'amministrazione remota dei driver di stampa su un server all'interno di un gruppo di lavoro.

Il problema non è stato risolto?

Se non riesci a configurare qualche passaggio, oppure hai dei dubbi, ti invito a contattarmi utilizzando il form che trovi a questa pagina.