L'attuale ritmo della trasformazione digitale fa sì che ogni organizzazione cerchi di costruire prodotti software di alta qualità per rimanere rilevante e agile. Ma limitarsi a immettere sul mercato un prodotto ad hoc non porterà i benefici attesi, né è sufficiente avere una grande idea per ottenere dei profitti. Il panorama dello sviluppo del software sta diventando sempre più complicato, e una delle ragioni principali di questa complessità sono i requisiti che cambiano costantemente. Dal momento che la raccolta dei requisiti è più di un team di consulenti aziendali che arrivano con il loro prodotto ideale e riguarda la piena comprensione di ciò che un progetto fornirà, è fondamentale per i team sapere come lavorare con i requisiti in costante fluttuazione.

Perché la raccolta dei requisiti è importante

Costruire prodotti con requisiti non specifici o fluttuanti è una grande sfida che i team di sviluppo devono affrontare costantemente. La raccolta dei requisiti è definita come "il processo esplorativo di ricerca e documentazione dei requisiti del progetto effettuato all'inizio di qualsiasi progetto". Aiuta a rispondere a domande importanti come:

  • Quale sarà la linea temporale del progetto?
  • Quali risorse saranno coinvolte nel progetto?
  • Quali sono i rischi associati al processo?

Nell'ambiente di business dinamico di oggi, la raccolta dei requisiti aiuta a garantire che il progetto non

  1. esaurisca le risorse
  2. superi le scadenze
  3. finisca in uno scope creep
  4. causi problemi di bilancio.

L'identificazione corretta dei requisiti all'inizio significa che i team possono assicurare che il prodotto da costruire sia impostato per un successo ottimale.

Le differenze tra requisiti funzionali e non funzionali

Quando si tratta di raccogliere i requisiti per un progetto software, i team di sviluppo devono catturare sia i requisiti funzionali che quelli non funzionali. Sapere cosa sono i requisiti funzionali e non funzionali e come sono diversi aiuta a capire i bisogni, il che porterà a un'accurata definizione dell'ambito, a costi ottimizzati e, infine, a utenti finali soddisfatti.

I requisiti funzionali definiscono la funzione di base del sistema software e dei suoi componenti, inclusi gli input, il comportamento e l'output. Descrivono ciò che il sistema deve o non deve fare, e come risponde agli input; aiutano anche a definire l'ambito generale del progetto, permettono ai team di progetto di lavorare verso gli obiettivi giusti, e assicurano che il prodotto finale sia adatto all'obiettivo previsto.

I requisiti non funzionali, d'altra parte, specificano come il sistema funzionerà in termini di comportamento dell'utente: prestazioni, usabilità, manutenibilità, affidabilità, scalabilità e sicurezza. Aiutano a valutare il funzionamento di un sistema, piuttosto che comportamenti specifici, e non influenzano la funzionalità di base del sistema. Anche se i requisiti non funzionali non sono soddisfatti, il sistema continuerà a funzionare secondo il suo scopo di base.

 

 

UA Functional Non-functional
Goal To define the functionality of the system To ensure performance of the system
Objective Describes what the product does Describes how the product works
Requirement Must-have Good to have
Focus User requirement User experience
Ease of capture Easy Difficult
Examples
  • Business rules
  • Product functions
  • External interfaces
  • Response time
  • Availability
  • Interoperability
  • Anche se un sistema funzionerà senza soddisfare i requisiti non funzionali, assicurare che tutti i requisiti non funzionali siano soddisfatti è fondamentale per soddisfare le aspettative dell'utente e assicurare che abbia sempre un'esperienza gratificante con il prodotto.

    Il processo di raccolta dei requisiti

    La raccolta dei requisiti assicura che le scadenze siano rispettate, che l'ambito sia rispettato e che i superamenti dei costi siano minimi. Se volete raccogliere i requisiti nel modo più efficace e gestibile possibile, ecco cosa dovete fare:

    • Identificare le parti interessate chiave: Il primo passo nel processo di raccolta dei requisiti è nominare e assegnare un Project Manager e identificare le parti interessate chiave. Mentre il Project Manager aiuterà a mantenere il team di progetto allineato con lo scopo generale del progetto, gli stakeholder aiuteranno a fare brainstorming, analizzare, approvare (o negare) gli aggiornamenti del progetto.
    • Raccogliere i requisiti chiave: Una volta che il team di raccolta dei requisiti è in atto, il compito successivo è quello di raccogliere i requisiti chiave. Attraverso sessioni regolari di brainstorming, catturate i dettagli critici del progetto come gli obiettivi, le liste dei desideri, così come le caratteristiche chiave. Assicuratevi di capire anche i rischi e le preoccupazioni che gli stakeholder hanno per il progetto.
    • Documentate ogni singola risposta: Mentre catturate i diversi requisiti, fate in modo di registrare ogni singola risposta in un database centrale di facile accesso. Memorizzare tutti i requisiti in un archivio centralizzato aiuta gli stakeholder a fare riferimento a qualsiasi informazione di cui hanno bisogno e allo stesso tempo aiuta a gestire le aspettative e a mantenere i membri del team concentrati e sulla strada giusta.
    • Elencare tutte le supposizioni: Un altro aspetto importante del processo di raccolta dei requisiti è avere un piano robusto in atto che elenca tutte le ipotesi. Avere un piano fattibile, misurabile e quantificabile aiuta a elencare la tempistica, le risorse, i rischi, così come l'obiettivo finale che può essere facilmente presentato alle parti interessate.
    • Implementare e monitorare: Una volta che i requisiti raccolti sono stati approvati, è il momento di metterli in moto. Iniziare integrando ogni requisito nella timeline e nel processo del progetto e assicurarsi di monitorare e tracciare tutti i requisiti in tutti i team per tenere sotto controllo i rischi, riferire i progressi al management e assicurare che il progetto sia in linea con i tempi, l'ambito e il budget.

    Come evitare i blocchi stradali

    Anche se la raccolta dei requisiti è una parte critica (e indispensabile) del ciclo di vita dello sviluppo del software, nonostante tutte le precauzioni che prendi, non tutto andrà come previsto. Ecco alcune cose da tenere a mente per evitare blocchi stradali nel processo di raccolta dei requisiti:

    • La scarsa documentazione sui processi esistenti è una sfida comune dilagante nella maggior parte dei team di sviluppo. Per superare questo problema, è importante identificare le parti interessate e gli esperti in materia fin dall'inizio e impegnarsi direttamente con loro per assicurarsi che ogni processo sia chiaramente documentato e che ogni presupposto sia chiaramente compreso per un quadro completo.
    • Se vi imbattete in requisiti contrastanti, è principalmente dovuto all'incertezza sui processi esistenti o alle diverse priorità dei diversi stakeholder. Dare loro la possibilità di impegnarsi in una comunicazione regolare può permettere loro di lavorare insieme per decidere le priorità ed essere sempre sulla stessa pagina per quanto riguarda i requisiti.
    • Requisiti raccolti male spesso hanno un impatto sulle prestazioni e sul funzionamento del sistema in questione - soprattutto a causa dell'adozione di strumenti sbagliati. Valutare diversi strumenti e scegliere quello che meglio si adatta alle esigenze della vostra organizzazione può aiutare nella raccolta accurata dei requisiti, aiutando a tradurre i processi aziendali in soluzioni software di successo.

    I team di sviluppo software incontrano diverse sfide in diverse fasi del ciclo di vita dello sviluppo. La raccolta dei requisiti, anche se critica, è spesso un processo impegnativo per la maggior parte dei team, poiché richiede un coordinamento attento e continuo tra i diversi stakeholder.

    Portare avanti con successo ed efficacia la raccolta dei requisiti richiede di seguire un processo standard, usare gli strumenti giusti ed essere consapevoli dei vari rischi che possono influire sulla sua efficacia. Contattateci oggi stesso e permettete al nostro team di consulenza per lo sviluppo del prodotto di suggerirvi le migliori pratiche e raccomandazioni per la raccolta dei requisiti e garantire che il vostro prodotto software si adatti perfettamente al vostro scopo, al vostro budget e alla vostra tempistica.